Reumabase.it
Reumatologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Risultati ricerca per "DMARD"

Molti pazienti con artrite psoriasica non raggiungono l'attività minima di malattia ( MDA ) con il solo Metotrexato. Lo studio di fase 4 in aperto, CONTROL, ha confrontato il raggiungimento della at ...


I farmaci antireumatici modificanti la malattia, sintetici convenzionali ( scDMARD ), rappresentano il trattamento di prima linea preferito nei pazienti con artrite psoriasica, sebbene vi sia una scar ...


In uno studio di fase III, L'inibitore orale di JAK Upadacitinib ( Rinvoq ) è risultato più efficace del modulatore della costimolazione delle cellule T Abatacept ( Orencia ) nei pazienti con artrite ...


Rituximab è un trattamento efficace per l'artrite reumatoide, somministrato in due dosi da 1.000 mg ( a distanza di 2 settimane ) ogni 6 mesi (l a dose raccomandata dalla Food and Drug Administration ...


È stata valutata l'efficacia di due strategie di riduzione della dose dopo aver raggiunto la malattia controllata nei pazienti con artrite reumatoide durante 1 anno di follow-up. In uno studio mult ...


L'inizio precoce di un trattamento efficace favorisce la remissione nell'artrite reumatoide, ma non è chiaro se lo stesso concetto si applichi all'artrite psoriasica ( PsA ). Pertanto, si è determin ...


È stata valutata l'efficacia di Denosumab ( Prolia ) nel sopprimere la distruzione articolare quando aggiunto alla terapia convenzionale con farmaci antireumatici modificanti la malattia sintetici ( c ...


Le formulazioni sottocutanee ed endovenose di Tocilizumab ( RoActemra ) sono disponibili per il trattamento dei pazienti con artrite reumatoide, sulla base dell'efficacia e della sicurezza osservate n ...


Sono stati presentati i risultati dello studio clinico di fase 3 SELECT-MONOTHERAPY. Questo studio, attualmente in corso, sta valutando Upadacitinib ( ABT-494 ), un inibitore selettivo JAK1 per via o ...


È stato valutato Baricitinib ( Olumiant ) in base agli esiti riportati dai pazienti in soggetti con artrite reumatoide da moderatamente a gravemente attiva, che avevano insufficiente risposta o intoll ...


Una analisi a 3 anni ha mostrato che Tofacitinib ( Xeljanz ) ha un profilo di sicurezza paragonabile ad altri farmaci antireumatici modificanti la malattia nel trattamento dell'artrite reumatoide, in ...


L’artrite reumatoide è associata a un aumento della morbilità cardiovascolare e della mortalità attribuita ai tradizionali fattori di rischio cardiovascolare e/o all'infiammazione sistemica cronica. ...


L’obiettivo dello studio era quello di valutare l'efficacia e la sicurezza degli antagonisti del TNF-alfa ( anti-TNF ) in una coorte di pazienti con artrite idiopatica giovanile, che aveva iniziato i ...


Mentre vi sono pareri concordi sul fatto che il trattamento con farmaci antireumatici modificanti la malattia ( DMARD ) deve essere iniziato precocemente nei pazienti con artrite infiammatoria, la con ...


Abatacept ( Orencia ) inibisce la co-stimolazione delle cellule T e distrugge la catena di eventi infiammatori che porta a infiammazione articolare, dolore e danno nell’artrite reumatoide.E&rsqu ...