Reumabase.it
XagenaNewsletter
Reumatologia
Medical Meeting

Valutazione del rischio/beneficio di Infliximab nel trattamento della artrite reumatoide


Infliximab ( Remicade ) è un anticorpo monoclonale chimerico anti-TNF , che trova indicazione nel trattamento dell’artrite reumatoide.

Spesso è impiegato in associazione al Metotrexato.

Recentemente sono comparse segnalazioni di gravi effetti indesiderati associati all’impiego dell’Infliximab e di altri antagonisti del TNF-alfa: reazioni all’infusione, insufficienza cardiaca congestizia, lupus farmaco-indotto, demielinizzazione.

Inoltre, dopo somministrazione di Infliximab è stata osservata riattivazione delle infezioni micobatteriche e fungine.
Per questo motivo prima di somministrare il farmaco è obbligatorio lo screening per la tubercolosi.

Sebbene l’incidenza di questi gravi effetti indesiderati sia relativamente bassa, queste segnalazioni impongono estrema cautela e stretta sorveglianza nell’impiego degli antagonisti del TNF-alfa. ( Xagena 2003 )

Mikuls TR, Moreland LW, Drug Saf 2003; 26:23-32



Indietro