Reumabase.it
Reumatologia
XagenaNewsletter
Medical Meeting

Proprietà antinfiammatoria della Simvastatina nella artrite infiammatoria


Le statine esercitano favorevoli effetti sul metabolismo delle lipoproteine, ma possiedono anche azione antinfiammatoria.

I Ricercatori del Glasgow Royal Infirmary in Gran Bretagna, hanno esaminato gli effetti della Simvastatina, una statina lipofila, in un modello murino di artrite infiammatoria.

In vivo, la Simvastatina ( Zocor ) inibisce in modo significativo non solo lo sviluppo, ma anche le manifestazioni cliniche dell’artrite collageno-indotta a dosaggi non sufficienti a modificare le concentrazioni di colesterolo.

L’analisi ex-vivo ha dimostrato una significativa soppressione delle risposte immunitarie cellulari ed umorali collageno-specifiche.

Inoltre la Simvastatina ha ridotto la proliferazione anti-CD3/anti-CD28 ed il rilascio di Interferone gamma da parte delle cellule mononucleari del sangue periferico e del liquido sinoviale.

La Simvastatina ha soppresso in vitro la produzione di citochine proinfiammatorie da parte dei macrofagi attivati dal contatto con le cellule T .

Questi dati indicano che le statine possono avere un ruolo terapeutico nell’artrite infiammatoria . ( Xagena 2003 )

Leung BP et al, J Immunol 2003 ; 170 : 1524-1530


Indietro