Reumabase.it
Reumatologia
Xagena Mappa
Medical Meeting

Calprotectina fecale per rilevare la malattia intestinale infiammatoria nella artrite idiopatica giovanile


È stata studiata la calprotectina fecale come strumento di screening per identificare la malattia infiammatoria intestinale ( IBD ) tra i pazienti con artrite idiopatica giovanile ( JIA ).

Il livello di calprotectina fecale inferiore a 100 g/kg è stato considerato normale.
I pazienti con due consecutivi dosaggii di calprotectina fecale maggiore o uguale a 100 g/kg sono stati sottoposti a valutazione endoscopica.

Sono stati arruolati 113 pazienti con artrite idiopatica giovanile.

La calprotectina fecale è stata rilevata in 7 pazienti su 113. Tutti i pazienti presentavano malattia infiammatoria intestinale.
In 3 su 7 pazienti, gli alti livelli di calprotectina fecale erano l'unico segno coerente con malattia infiammatoria intestinale.

In conclusione, la calprotectina fecale è uno strumento diagnostico utile, economico e non-invasivo per identificare i pazienti con artrite idiopatica giovanile e con malattia infiammatoria intestinale di fondo. ( Xagena2018 )

Ferrara G et al, Journal of Rheumatology 2018, 45: 1418-1421

Reuma2018 Gastro2018



Indietro