Reumabase.it
Reumatologia
Xagena Mappa
Medical Meeting

Aumento dei livelli di IgA ASCA nelle spondiloartropatie


I Ricercatori della Ghent University Hospital in Belgio hanno verificato se gli anticorpi ASCA ( anticorpi anti-Saccharomyces cerevisiae ) fossero presenti nelle spondiloartropatie ( spondilite anchilosante, spondilite indifferenziata ed artrite psoriasica ).

Hanno preso parte allo studio : 26 pazienti con malattia di Crohn, 43 pazienti con spondilite anchilosante, 20 pazienti con artrite psoriasica , 56 pazienti con artrite reumatoide.

I livelli IgA ASCA , ma non quelli IgG ASCA, erano più elevati nei pazienti con spondilite anchilosante e con spondilite indifferenziata che non nei pazienti con artrite psoriasica.

Questo studio ha dimostrato che i livelli di IgA ASCA rappresentano il primo marker sierico associato alle spondiloartropatie.

Non è stata notata alcuna correlazione tra la presenza di infiammazione intestinale subclinica e livelli IgA ASCA.
Rimane tuttavia da valutare se i pazienti affetti da spondiloartropatie e che presentano alti livelli di ASCA, siano anche ad aumentato rischio di sviluppare la malattia di Crohn. ( Xagena 2003 )

Hoffman IE et al, Ann Rheum Dis 2003; 62:655-659


Indietro