Reumabase.it
Reumatologia
Xagena Mappa
Medical Meeting

Artrite psoriasica: Secukinumab fornisce sollievo dal dolore in modo rapido e prolungato per 2 anni


Il dolore influisce in modo significativo sulla qualità di vita correlata alla salute ( HRQoL ) nei pazienti con artrite psoriasica ( PsA ).
Secukinumab ( Cosentyx ) ha dimostrato miglioramenti rapidi e sostenuti nei segni e nei sintomi, tra cui HRQoL, tra i pazienti con artrite psoriasica in forma attiva.

Una analisi ha valutato l'effetto di Secukinumab sul dolore riportato dal paziente nell'artrite psoriasica durante 104 settimane di trattamento.

Il dolore è stato valutato fino alla settimana 104 utilizzando misure clinicamente rilevanti, tra cui il cambiamento rispetto al basale nella scala analogica visiva ( VAS ) del dolore e i punteggi del dominio del dolore corporeo Short Form-36 ( SF-36 ); proporzione di pazienti con miglioramenti uguali o maggiori delle differenze minime clinicamente significative nei punteggi del dominio del dolore VAS e SF-36; e proporzione di pazienti con assenza di dolore moderato o estremo / disagio, secondo il questionario del dolore EuroQoL 5-Dimension 3-Level ( EQ-5D-3 L ).

Le analisi pre-specificate dei pazienti naïve ai farmaci anti-TNF e dei pazienti che hanno interrotto gli inibitori del TNF ( TNFI ) a causa di risposte inadeguate o di sicurezza / tollerabilità ( TNF-IR ) sono state eseguite utilizzando dati osservati.

Miglioramenti medi, rispetto al basale, nei punteggi del dolore VAS sono stati maggiori con Secukinumab rispetto al placebo entro la settimana 3 ( -16.9; P inferiore a 0.0001 con Secukinumab 300 mg, e - 12.6; P inferiore a 0.05 con Secukinumab 150 mg ), e si sono mantenuti fino alla settimana 104.

I punteggi del dominio del dolore corporeo SF-36 erano significativamente maggiori con 300 mg di Secukinumab e Secukinumab 150 mg rispetto al placebo alla settimana 4 ( 16.2 e 16.3, rispettivamente, P inferiore a 0.0001 per entrambi ), e questi cambiamenti sono persistiti fino alla settimana 104.

Sia con Secukinumab 300 mg sia con Secukinumab 150 mg, i miglioramenti uguali o maggiori delle differenze minime clinicamente significative nel dolore VAS e nel dolore corporeo SF-36 si sono rilevati significativi rispetto al placebo, rispettivamente, alla settimana 3 e alla settimana 4.

Alla settimana 4, il 15%, il 9% e il 5% dei pazienti trattati, rispettivamente, con Secukinumab 300 mg, Secukinumab 150 mg e placebo, non hanno riportato dolore / disagio misurati alla scala EQ-5D-3 L; queste percentuali sono aumentate alla settimana 104 con entrambe le dosi di Secukinumab.

Allo stesso modo, i miglioramenti nelle misure del dolore erano significativi sia nei pazienti naïve al TNF che nei pazienti con TNF-IR.

In conclusione, Secukinumab ha fornito sollievo dal dolore in modo rapido e prolungato nell'artrite psoriasica per 2 anni.
Sono stati riportati miglioramenti del dolore indipendentemente dall'esposizione precedente agli inibitori del TNF. ( Xagena2018 )

McInnes IB et al, Arthritis Res Ther 2018; 20 (1): 113. doi: 10.1186 / s13075-018-1610-3

Reuma2018 Dermo2018 Farma2018


Indietro