Approcci Interdisciplinari in Reumatologi
ACR-ARHP San Diego
Eular 2017
Reumatologia

È stato valutato Baricitinib ( Olumiant ) in base agli esiti riportati dai pazienti in soggetti con artrite reumatoide da moderatamente a gravemente attiva, che avevano insufficiente risposta o intoll ...


L'anormale funzione della lipoproteina ad alta densità ( HDL ) è stata implicata come un potenziale meccanismo per l'aumento dell'incidenza di malattie cardiovascolari nei pazienti con artrite reumato ...


Una analisi a 3 anni ha mostrato che Tofacitinib ( Xeljanz ) ha un profilo di sicurezza paragonabile ad altri farmaci antireumatici modificanti la malattia nel trattamento dell'artrite reumatoide, in ...


Rispetto al placebo, il trattamento con Baricitinib ai dosaggi di 2 mg o di 4 mg, per os, ha prodotto un miglioramento della maggior parte degli esiti riferiti dai pazienti con artrite reumatoide dopo ...


Nel corso dell’Annual Meeting dell’American College of Rheumatology ( ACR ) sono stati presentati nuovi dati su Secukinumab ( Cosentyx ) hanno dimostrato miglioramenti prolungati dei segni e dei sinto ...


Uno studio di fase 3 ha mostrato che Ixekizumab ( Taltz ) ha migliorato la risposta ACR20 nei pazienti con artrite psoriasica. L’obiettivo dello studio era quello di valutare la sicurezza e l’effic ...


Sono state riportate l’efficacia e la sicurezza di Anakinra ( Kineret ) per il trattamento della artrite gottosa acuta nei pazienti critici, clinicamente complessi, mediante una revisione retrospettiv ...


L’artrite reumatoide è associata a un aumento della morbilità cardiovascolare e della mortalità attribuita ai tradizionali fattori di rischio cardiovascolare e/o all'infiammazione sistemica cronica. ...


L’obiettivo dello studio era quello di valutare l'efficacia e la sicurezza degli antagonisti del TNF-alfa ( anti-TNF ) in una coorte di pazienti con artrite idiopatica giovanile, che aveva iniziato i ...


Brodalumab, un anticorpo monoclonale che ha come target il recettore della interleuchina-17A ( IL17RA ) ha mostrato di essere efficace nella artrite psoriasica in uno studio multicentrico di fase II. ...


Sarilumab, un anticorpo monoclonale diretto contro la subunità alfa del recettore della interleuchina-6 ( IL-6 ), ha prodotto un elevato livello di risposta clinica tra i pazienti con artrite reumatoi ...


Uno studio di fase IIb della durata di 6 mesi, ha mostrato che un inibitore orale selettivo di JAK3, Decernotinib, ha prodotto miglioramenti significativi nella artrite reumatoide. Alla settimana 2 ...


Una analisi di sicurezza ha mostrato che il pattern di gravi eventi avversi con Tofacitinib ( Xeljanz ), un inibitore orale della chinasi Janus, nel trattamento della artrite reumatoide rimane stabile ...


I farmaci biologici offrono un buon controllo della artrite reumatoide, ma i benefici a lungo termine del raggiungimento di una bassa attività di malattia con un farmaco biologico più Metotrexato o so ...


I bambini affetti da artrite idiopatica giovanile sono stati trattati in modo sicuro con alte dosi di Infliximab ( Remicade ).E’ stata condotta una revisione retrospettiva di 58 bambini con artrite id ...